Capriolo avvistato tra il lungomare e il centro: arriva la polizia

2

Una segnalazione piuttosto insolita quella ricevuta questa mattina, intorno alle 8, dai poliziotti della questura di Fermo: un capriolo che si aggira tra il lungomare e il centro della città. Insolita soprattutto perché siamo a Porto San Giorgio. E così gli agenti si sono messi alla ricerca di quell’animale segnalato tra il lungomare e le vie del centro.

I poliziotti hanno contestualmente allertato la Forestale per cercare di rintracciare quell’animale che, muovendosi tra le vie e il traffico cittadino, potrebbe rappresentare un pericolo per gli automobilisti mettendo, però, allo stesso tempo a rischio la propria incolumità. Insolita segnalazione, sì, ma nemmeno più di tanto una novità. Non è infatti la prima volta che dei caprioli, dall’entroterra, arrivano fino alla costa. Basti pensare a quello avvistato il 22 giugno del 2016 al cimitero (leggi l’articolo) o quello ‘ripescato’ nelle acque del porto turistico l’8 giugno dello stesso anno (leggi l’articolo), senza parlare delle svariate segnalazioni lungo la provinciale Fermana o lungo le strade e colline a ovest della città. L’animale potrebbe essere arrivato in città dal fiume Ete, visto che le segnalazioni parlano di un animale bagnato, o magari scendendo proprio dalle colline tra Fermo e Porto San Giorgio.

Un capriolo nuota tra gli yacht, salvato dal personale della Marina le foto e il video

Capriolo tra loculi e tombe, cimitero chiuso per precauzione (le foto)

FONTE: Cronache Fermane

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

Privacy & Cookies Policy