GUERRA ALLA DROGA, scatta la maxi operazione dei carabinieri da terra e dal cielo

4

di Giorgio Fedeli e Simone Corazza (foto e video Simone Corazza)

E’ scattata questa mattina intorno alle 7,30 una maxi operazione dei carabinieri di Porto Sant’Elpidio, con in testa il comandante, il maresciallo maggiore Corrado Badini, tesa a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e altri reati come la prostituzione tra Porto Sant’Elpidio e Lido Tre Archi. In campo diverse pattuglie dei militari dell’Arma con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo, di un’unità della cinofila del Gruppo della guardia di finanza.

Il comandante dell’Arma di Porto Sant’Elpidio, Corrado Badini

A Porto Sant’Elpidio in arrivo anche l’elicottero dell’Arma per monitoraggi e perlustrazioni dal cielo. Con il pool anche un’autoscala dei vigili del fuoco. Ciò lascia intendere che le divise si avvarranno anche dell’ausilio dei pompieri di Fermo per entrare in appartamenti da finestre e balconi. I miliari sarebbero infatti impegnati in perquisizioni e identificazioni ad ampio raggio di cui, però, al momento, con l’operazione in corso, non si conoscono nello specifico i dettagli. Da appartamenti a Lido Tre Archi a casolari disabitati nell’Elpidiense. Insomma tutti i punti nevralgici dello spaccio di sostanze stupefacenti lungo la costa fermana. Per il momento, si diceva, bocche cucite da parte degli inquirenti. Ma, per molti tra automobilisti e residenti, quella carovana di auto dei carabinieri sulla statale Adriatica, partita proprio dalla stazione dell’Arma di Porto Sant’Elpidio, era davvero difficile da non notare.

(notizia in aggiornamento)

FONTE: Cronache Fermane

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

Privacy & Cookies Policy