Raffica di furti in appartamento: caccia aperta ai criminali, indagini della polizia

4

di Giorgio Fedeli

I topi d’appartamento tornano a farsi sentire sulla costa fermana. Nella nottata appena trascorsi una banda di malviventi ha messo a segno diversi colpi a Marina Palmense. I ladri hanno svaligiato alcuni appartamenti per poi scomparire con il favore della notte. I residenti delle case depredate, una volta fatta l’amara scoperta, hanno lanciato l’sos. E così sul posto sono intervenuti i poliziotti della questura di Fermo che, dopo rapidi sopralluoghi, hanno immediatamente avviato le indagini per rintracciare la banda. Perché molto probabilmente di banda si tratta.

Una delle solite ‘batterie’ criminali che colpiscono e scappano, magari fuori provincia, magari fuori regione, per tornare alla loro base nascosta chissà dove? Non è affatto da escludere. D’altronde non è una novità che a mettere a segno simili colpi, oltretutto in serie, siano dei criminali provenienti da fuori regione che, con operazioni ‘tutto in una notte’, si rendono autori di rapidi furti. Colpi ‘mordi e fuggi’ insomma. Certo è che un tale modus operandi spesso non può prescindere dalla figura del ‘basista’, qualcuno del posto che controlla gli spostamenti degli inquilini e sceglie gli obiettivi da colpire. Comunque, tornando a ieri notte, i poliziotti hanno subito attivato la rete di indagine per cercare di dare un nome e un volto ai criminali. Difficile al momento fare una stima del bottino con i proprietari delle case svaligiate ancora impegnati a controllare cosa da ieri sera manca all’appello.

 

FONTE: Cronache Fermane

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

Privacy & Cookies Policy