Recensione Blu-ray | Allucinazione Perversa + Brood – La Covata Malefica + Captive State

3

Diamo uno sguardo dettagliato alle edizioni italiane home video arrivate da qualche tempo nei negozi.

Allucinazione Perversa – Limited Edition 600 copie (Blu-Ray) [Jacob’s Ladder – USA, 1990]

Regia: Adrian Lyne – Cast: Tim Robbins, Elizabeth Peña, Danny Aiello, Matt Craven, Pruitt Taylor Vince, Eriq La Salle, Ving Rhames

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano, Italiano per non udenti – Rapporto schermo: 1.85:1 Anamorfico

Jacob Singer, ferito in combattimento in Vietnam, è perseguitato da allucinazioni. Dopo che qualcuno ha cercato di ucciderlo, gli si presenta un chimico che con le sue rivelazioni fornisce una sorprendente versione dei fatti che coinvolgono lui e i suoi compagni d’armi che, nel frattempo, vengono uccisi dai servizi segreti uno dopo l’altro. 

allucinazione perversa blu-ray itaCOMMENTO: Dal regista di Nove settimane e mezzo e Attrazione fatale, un thriller angosciante e duro, che riflette sul Vietnam e sulle difficoltà di reinserimento dei reduci nel tessuto della società , fino al finale solo apparentemente inaspettato. Venendo agli aspetti tecnici, Allucinazione Perversa arriva sul mercato italiano per la prima volta in Blu-Ray in un’edizione di tutto rispetto. Presentato nel formato originale 1.85:1 con trasferimento 1080p, il film può contare su un video solido. Il livello di dettaglio resta buono in ogni momento, la nitidezza è piacevole, anche durante gli incubi / sequenze più scure e il contrasto è coerente. I primi piani appaiono forti e i colori morbidi e caldi, ma anche naturali.

Passando al sonoro di Allucinazione Perversa, abbiamo a disposizione quattro tracce – in DTS-HD Master Audio 5.1 e in Dolby Digital 5.1, in italiano e in originale inglese (con sottotitoli opzionabili). Non si può cambiare traccia una volta che si è iniziata la visione. Sorprende l’ampiezza dinamica, con la splendida colonna sonora di Maurice Jarre che ne trae enorme beneficio e con molti degli incubi del protagonista resi inquietanti come mai prima. In generale, i dialoghi sono chiari e puliti, molto facili da seguire.

Concludendo co gli interessanti contenuti speciali (sottotitolati), troviamo il Making of (26′), tre scene tagliate (14′), la featurette A vision by Adrian Lynn & Bruce Joel Rubin (24′) e il trailer. Da segnalare la bella cover olografica.

Extra: Making of; Scene tagliate; Trailer originale; A vision by Adrian Lynn & Bruce Joel Rubin

Genere: Thriller, Horror, Drammatico

Studio: CG Entertainment

brood la covata malefica blu-ray itaBrood – La Covata Malefica – Limited Edition 500 copie (1979) – Versione Restaurata (Blu-Ray) [The Brood – Canada, 1979]

Regia: David Cronenberg – Cast: Oliver Reed, Samantha Eggar, Art Hindle, Henry Beckerman

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 2.0 DTS-HD Master Audio (Rimixato) – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 1.85:1 Anamorfico

Frank è costretto a lasciare spesso la figlia Candice dalla nonna materna. Sua moglie Nola infatti è psicologicamente instabile ed è in cura dal dottor Raglan, un eccentrico psichiatra sostenitore di un’innovativa terapia chiamata psicoplasmia. Improvvisamente iniziano a verificarsi strani e orrendi omicidi…tutte persone nei confronti delle quali Nola nutriva forti rancori….

COMMENTO: Film fintamente ‘commerciale’ cupo e dal finale agghiacciante, che segna un ulteriore mattone nella brillante prima parte di carriera di David Cronenberg, introduce la psicoanalisi nella sua poetica e indaga ancora una volta il nucleo familiare in maniera personalissima e imprevedibile. Venendo agli aspetti tecnici dell’edizione, per il 40° anniversario della sua uscita Brood – La Covata Malefica arriva per la prima volta sul nostro mercato in blu-ray, nel corretto formato 1.78:1 e con trasferimento 1080p. L’aspetto generale è molto fresco e sano. Il livello di dettaglio e la chiarezza sono sempre piacevoli e la fluidità è notevole. La profondità e soprattutto il bilanciamento dell’immagine – tra cui definizione delle ombre, contrasto e nitidezza – sono molto convincenti, giovando così al risultato complessivo. I colori sono pieni e naturali.

Passando al sonoro, abbiamo a disposizione quattro tracce – in 2.0 DTS-HD Master Audio (Rimixato) e in Dolby Digital 2.0 – in italiano e originale inglese (con sottotitoli opzionabili). Attenzione che non si può cambiare traccia a visione iniziata. Il sound design di Brood – La Covata Malefica è piuttosto modesto, ma ci sono molte sequenze in cui la colonna sonora di Howard Shore viene valorizzata e risuona efficacemente. Durante la seconda metà del film, il movimento dinamico dei momenti più concitati è poi sorprendentemente aggressivo. Le frequenze medio-alte appaiono ben bilanciate, mentre il parlato è sempre prioritario e ben comprensibile.

Concludendo coi contenuti speciali (sottotitolati), è presente soltanto il trailer originale. Da segnalare la bella cover olografica.

Extra: Trailer

Genere: Horror

Studio: CG Entertainment / Raro Video

captive state blu-ray itaCaptive State – Limited Edition (Blu-Ray) [Captive State – USA, 2019]

Regia: Rupert Wyatt – Cast: John Goodman, Vera Farmiga, Ashton Sanders, Madeline Brewer, Machine Gun Kelly, Alan Ruck, James Ransone, KiKi Layne, Kevin J. O’Connor, Ben Daniels, D.B. Sweeney, Jonathan Majors

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano, Italiano per non udenti – Rapporto schermo: 2.35:1 Anamorfico

La Terra è governata dagli alieni ormai da dieci anni, dopo un’invasione. La popolazione è divisa tra chi accetta il presente e chi si oppone al governo alieno, organizzando una ribellione…

COMMENTO: “Il regista torna sulle scene con un’opera dal messaggio di fondo limpido, ma dallo sviluppo erratico e dai personaggi troppo abbozzati”. Questo il nostro commento sintetico a Captive State all’uscita nei cinema lo scorso marzo (la recensione completa). Venendo agli aspetti tecnici dell’edizione, il film, girato in digitale, offre un’immagine pulita e dettagliata. Il quadro è luminoso e vibrante nella sequenza di apertura, attestandosi in seguito su colori lividi e sbiaditi. La tavolozza cromatica è comunque riprodotta con un livello di definizione gradevole, con neri profondi e solidi per tutta la durata. Il livello di dettaglio rimane alto anche in condizioni di scarsa luminosità, con la rumorosità tenuta mirabilmente sotto controllo.

Venendo al sonoro, Captive State può contare su due tracce – Master Audio 5.1 DTS-HD e Dolby Digital 2.0 – in italiano e originale inglese (con sottotitoli opzionabili), capaci di offrire una bella miscela di momenti tranquilli ed esplosioni di energia, intensità e piena saturazione dei canali. Il surround intensifica l’azione in diversi punti, amplificando la musica metal, che filtra dai posteriori, o quella elettronica, con bassi profondi e pulsanti. Gli effetti ambientali si sentono, ma nella maggior parte dei casi ci si concentra sui suoni necessari a trasmettere i dettagli della trama tramite un audio meno dinamico. I dialoghi sono sempre chiari e focalizzati nell’area frontale dell’impianto.

Concludendo coi contenuti speciali (sottotitolati), troviamo alcune interviste ad Ashton Sandes (6′), John Goodman (2′) e Jonathan Majors (14′), i B-roll (16′) e il trailer.

Extra: Interviste a Ashton Sandes, John Goodman e Jonathan Majors – B-roll – Trailer

Genere: Fantascienza, Thriller

Studio: CG Entertainment / Adler Ent.

Di seguito i trailer ufficiali di Allucinazione Perversa + Brood – La covata malefica + Captive State:

L'articolo Recensione Blu-ray | Allucinazione Perversa + Brood – La Covata Malefica + Captive State proviene da Il Cineocchio.

FONTE: Il Cineocchio

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. AcceptRead More

Privacy & Cookies Policy